Come visitare Giardino di Boboli

Il Giardino di Boboli è un vero e proprio museo all’aperto, immerso nel verde, tra statue antiche, grotte, fontane e bellezze architettoniche.

Visitarlo è un’esperienza totalmente suggestiva e Palazzo Pitti, parte integrante dell’itinerario, permette di immergersi ancora di più nella lontana Firenze.  

Tuttavia, è necessario organizzarsi prima e capire quando è possibile accedere a questo meraviglioso complesso, iniziamo dalle basi:

  1. Il biglietto consente l’accesso gratuito al Giardino di Villa Bardini 
  2. Il Giardino è aperto dal lunedì alla domenica ed apre alle 08:15, tuttavia rimarrà sempre chiuso durante il primo ed ultimo lunedì del mese, compresi 1° gennaio e 25 dicembre

 

  • L’orario di chiusura cambia in base alla stagione:

 

    1. 16:30 da novembre a febbraio
    2. 17:30 durante marzo ed ottobre con ora solare
    3. 18:30 ad aprile, maggio, settembre, ottobre e marzo con ora legale
    4. 19:30 da giugno ad agosto

 

  • Anche il costo dell’ingresso cambia in base ai mesi:

 

    1. Alta stagione dal 01/03 al 31/10 l’ingresso intero costerà 10€, mentre il ridotto 2€
    2. Bassa stagione dal 01/11 al 28/02 l’ingresso intero costerà 6€, mentre il ridotto 2€
  1. È possibile anche cumulare il biglietto per tutti i musei, pagando 38€ in alta stagione e 18€ durante la bassa stagione
  2. Altre forme di biglietti esistenti sono:
    1. PassePartout annuale, solo per i Giardini, a 25€
    2. PassePartout annuale per tutti i musei a 70€
    3. PassePartout annuale per la famiglia a 100€
  3. Si può prenotare l’ingresso al costo di 3€
  4. Esiste l’ingresso gratuito, ma questo non prevede prenotazioni o agevolazioni d’accesso se non per persone con disabilità, donne in gravidanza e gruppi scolastici della UE

Ricorda di presentarti sempre un’ora prima della chiusura se hai l’ultimo ingress