Itinerari enogastronomici della Toscana e di Firenze

Se vuoi fare un tour delle specialità culinarie italiane e, in particolar modo, fiorentine non puoi assolutamente perderti queste doverose tappe a Firenze e nei dintorni.

Scopri il Caffè Italiano, trovare subito un autentico bar italiano è forse una delle prime cose che i turisti fanno non appena arrivati a Firenze. Oltre ad assaggiare un caffè di ottima qualità, potrai anche conoscere quelle tecniche di torrefazione che continuano a tramandarsi e migliorarsi di anno in anno. Prosegui il tuo itinerario enogastronomico con il Panino Tartufato. il pane tartufato è una specialità fiorentina che risale a tempi molto antichi, certamente non facile da trovare, ma immancabile nelle storiche botteghe. Assaggialo e ti sorprenderai per il gusto decisamente diverso dal classico pane che siamo abituati a mangiare quotidianamente.

Diversi prodotti enogastronomici presso il  Mercato Centrale di San Lorenzo

Il Mercato Centrale di San Lorenzo è il mercato più importante a Firenze, famosissimo per la vastità dell’offerta, i prezzi accessibili e la qualità dei prodotti. Qui troverai tante tipicità culinarie, tra cui la famosa Schiacciata Fiorentina, un dolce tipico del posto. Aceto e Olio: anche se sembra strano, l’aceto balsamico puramente italiano e l’olio d’oliva, accompagnati su dei crostini, sono qualcosa di imperdibile. Gusti e sapori nuovi si mischiano, per formare insieme un’esperienza unica.

Alla scoperta delle Enoteche toscane e fiorentine.

In questo caso rimaniamo più sul generale, perché all’interno delle antiche enoteche potrai degustare il vino tipico toscano, alcuni degli affettati locali e il formaggio italiano. Firenze è, infatti, famosa per il suo delizioso vino, per la particolarità dei suoi salumi e per il gusto pungente di un formaggio inimitabilmente italiano. Gelato: ultimo, ma non meno importante. La città fiorentina è ricca di gelaterie dalle mille particolarità, a partire dai gusti introvabili per poi finire alle cascate di cioccolato. Insomma, sicuramente una tappa da non saltare.