Aumento tassa di soggiorno Firenze

Approvata dalla giunta comunale di Firenze la variazione delle tariffe per la tassa di soggiorno 2020.  La tassa di soggiorno aumenta ad €1 a persona per strutture ricettive 1-2 stelle, €0,50 per i 3 stelle,  0,10 centesimi per i 4 stelle. L’aumento della tassa di soggiorno servirà ad erogare nuovi servizi dedicati alla fruizione della città.  La tariffa rimane invariata per gli hotel a 5 stelle poiché già al massimo secondo quanto previsto dalla legge. 

Con la rimodulazione della tassa di soggiorno a città potrà avere a disposizione nuove risorse per investire nella città ha spiegato l’assessore Gianassi. Rimane naturalmente aperto il confronto con le associazioni di categoria e con le attività turistiche interessate da questa rimodulazione della tassa di soggiorno.

Leggi il seguito

Firenze Card

Firenze Card: cosa include e come funziona

La Firenze card e il pass per entrare nei musei della città.  consente di accedere una volta al giorno ai musei aderenti al circuito consente di visitare le collezioni permanenti,  le mostre della città e avere ingressi prioritari senza effettuare la prenotazione.

Con la Firenze card accesso ai principali musei ville chiese e giardini storici di Firenze

La carta è personale nominativa  e consente l’accesso gratuito per i minori di 18 anni appartenenti allo stesso nucleo familiare del possessore della Firenze card. Tra i musei inclusi troviamo la Biblioteca Medicea Laurenziana,  Le cappelle Medicee, Il Chiostro dello Scalzo, la Galleria degli Uffizi il Museo Archeologico Nazionale.

Si possono inoltre visitare il Museo della casa di Dante, Il museo di Palazzo Vecchio e la torre di Palazzo Vecchio, il museo Franco Zeffirelli, il museo del ciclismo Gino Bartali, il museo del calcio di Firenze,

Leggi il seguito

Aprire un Bed and Breakfast nel condominio

Molti amministratori di condominio ricevono domande circa la trasformazione di un normale appartamento in un bed and breakfast.  L’appartamento classico può quindi diventare un’attività commerciale.In una città d’arte come Firenze il rilancio del settore turistico impone di cambiare la vivibilità condominiale,  il condominio tende quindi a variare il ruolo proprio della Residenza per trasformarsi in un’attività economica. 

Si possono trasformare gli appartamenti in camere turistiche?

Il primo passo per aprire un bed and breakfast è quello di presentare una scia che consente l’avviamento dell’attività di bed and breakfast.  in base al proprio comune varia la documentazione da presentare. sicuramente servono planimetria dell’immobile assicurazione conformità degli impianti,  E naturalmente il titolo di possesso dell’appartamento. Per quanto riguarda i riferimenti di legge la disciplina per i bed and breakfast nel nostro paese è la legge 217 del 1983.

Per creare un b&b nel proprio condominio serve naturalmente all’approvazione dell’assemblea condominiale A meno

Leggi il seguito

Turismo di massa a Firenze come a Venezia. Convegno Cgil

Analogie nel turismo di massa tra Firenze e Venezia sono oggetto di un convegno organizzato dalla CGIL di Firenze.  Servono norme per le guide turistiche.

Il tema centrale del convegno riguarda Naturalmente il turismo nelle città d’arte del nostro paese, in particolare il turismo di massa. Il lavoro delle camere di commercio è quello di sensibilizzare i cittadini sia nella gestione dei flussi e del mercato turistico sia sul migliore utilizzo della tassa di soggiorno da usare per iniziative a tutela del lavoro del commercio e della legalità.Proprio l’illegalità Infatti si infiltra troppo spesso nel settore turistico, servono norme per i nuovi lavori legati al turismo proprio come ad esempio le guide turistiche,  servono forme di contrasto al part time involontario, forme non corrette di cottimo, mancato rispetto dei contratti nazionali di lavoro. 

Gli affitti turistici  e i bed and breakfast non regolari.

Importante obiettivo è quello di migliorare la

Leggi il seguito