Firenze Card

Firenze Card: cosa include e come funziona

La Firenze card e il pass per entrare nei musei della città.  consente di accedere una volta al giorno ai musei aderenti al circuito consente di visitare le collezioni permanenti,  le mostre della città e avere ingressi prioritari senza effettuare la prenotazione.

Con la Firenze card accesso ai principali musei ville chiese e giardini storici di Firenze

La carta è personale nominativa  e consente l’accesso gratuito per i minori di 18 anni appartenenti allo stesso nucleo familiare del possessore della Firenze card. Tra i musei inclusi troviamo la Biblioteca Medicea Laurenziana,  Le cappelle Medicee, Il Chiostro dello Scalzo, la Galleria degli Uffizi il Museo Archeologico Nazionale.

Si possono inoltre visitare il Museo della casa di Dante, Il museo di Palazzo Vecchio e la torre di Palazzo Vecchio, il museo Franco Zeffirelli, il museo del ciclismo Gino Bartali, il museo del calcio di Firenze, Villa Bardini il Battistero di San Giovanni, La Basilica di Santa Croce, la Basilica di San Lorenzo, il museo di storia naturale, il museo Galileo il museo degli Argenti, il museo dei Giardini di Boboli e tanti altri musei. 

Tutte le informazioni su firenzecard.it