guida turistica mugello

guida turistica nel territorio del mugello

Una guida turistica del Mugello saprà consigliarvi gradevoli itinerari, vicino a Firenze, in un territorio da sempre legato alle tradizioni della Toscana, luogo di provenienza della famiglia de' Medici.

guida turistica mugello

in toscana, guida turistica del mugello

Svolgo la professione di guida turistica da ormai molti anni e vi assicuro che il Mugello, territorio collinare ricco di storia e di testimonianze artistiche, selvaggio e poco popolato, saprà catturare il vostro sguardo.

E' vicino a Firenze ma si presta molto all'escursionismo, alcuni itinerari ad anello permettono di raggiungere angoli di natura da cui si godono bellissimi scorci paesaggistici e, con la creazione dell'invaso artificiale di Bilancino, il Mugello è diventato anche un'attrazione per fare numerosi sport legati all'acqua e al vento, come vela, wind surf e canottaggio.

Pare che il nome Mugello derivi dai primi abitanti della valle, i liguri Magelli, ai quali seguirono gli Etruschi e poi i Romani, ma è solo a partire dal 1300 che la zona vive un periodo di sviluppo economico e sociale, grazie soprattutto alla famiglia Medici che, originaria di queste terre, divenne la protagonista della storia fiorentina e toscana.

In qualità di guida turistica del Mugello, vi suggerisco alcune località da inserire nei vostri itinerari

guida turistica mugello

Convento di Montesenario

Dominante tutta la vallata del Mugello, il Convento di Montesenario dei Padri Serviti è una delle più importanti emanazioni religiose di Firenze. In questa località, l’8 settembre 1233 sette monaci fiorentini, abbandonando la vita agiata, si ritirarono a vita eremitica fondando così l’ordine dei Servi di Maria. Affidatevi alla guida turistica per visitare le due grotte, che furono le prime abitazioni dei Sette Santi fondatori. La farmacia del convento produce e vende il noto liquore Gemma d’Abete.

guida turistica mugello

barberino di mugello

Il nucleo più antico di Barberino di Mugello si è sviluppato nel medioevo ai piedi del colle su cui sorge l’antico castello dei Cattani di Combiate. Distrutto nel corso del ‘300 dalla Repubblica di Firenze, il paese fu riedificato come “mercatale”, per divenire centro di attività agricole e di scambio. A vostra richiesta, la guida turistica inserirà nell'itinerario una visita al vicino Outlet Village, situato nella magnifica cornice del Mugello, per un piacevole momento di shopping.

guida turistica mugello

borgo san lorenzo

Considerato il capoluogo del Mugello, il borgo si formò intorno alla corte degli Ubaldini, dove sorgeva anticamente la borgata romana di Annejanum. Fu teatro di lotte tra Guelfi e Ghibellini, seguendo fedelmente le sorti alterne di Firenze. Durante i miei servizi di guida turistica nel Mugello, approfitto per mangiare la vera bistecca "fiorentina", conosciuta in tutta la Toscana, che qui si produce con una qualità eccellente.

guida turistica mugello

vicchio di mugello

La vostra guida turistica vi condurrà nel territorio che ha dato i natali a Giotto di Bordone, scoperto dal suo maestro Cimabue. Anche Beato Angelico nacque nel Mugello, tra il "popolo di San Michele a Rupecanina" e il grande scultore Benvenuto Cellini, orafo e scrittore nato a Firenze nel 1500, visse nel centro storico di Vicchio, in Corso del Popolo. Vicino Vicchio c'è la parrocchia di Barbiana, ove Don Lorenzo Milani s'impegnò per l'elevazione culturale dei ceti meno abbienti: è sepolto nel piccolo cimitero vicino la chiesa.

guida turistica mugello

scarperia del mugello

Voluta dalla Repubblica di Firenze per contrastare la potenza feudale degli Ubaldini, si iniziò la costruzione - come informa il Villani nella sua Cronica - "a di 7 di settembre gli anni di Cristo 1306 e puosonle nome Santo Barnaba”. Circondata da mura perimetrali, è attraversata in senso longitudinale dall’asse della via Imolese, su cui si aprono le due porte: Fiorentina a sud, Bolognese a nord. La guida turistica vi farà scoprire i tesori conservati all'interno del Palazzo dei Vicari.

dettagli

I compensi di guida turistica NON sono comprensivi del costo d'entrata e/o dell'eventuale costo per la prenotazione di musei, di chiese, di mostre o di eventi speciali.

informazioni

I servizi di guida turistica possono essere effettuati in italiano, spagnolo, inglese o tedesco. Ai visitatori offro anche assistenza per organizzare al meglio la permanenza in città, dando consigli, per esempio, riguardo gli alberghi, i ristoranti o gli esercizi commerciali.

compensi - guida privata

I compensi per una giornata intera di guida turistica (max 7 ore): € 290,00 - massimo 30 persone - al netto della Ritenuta d'Acconto, se prevista.