museo accademia firenze

Galleria dell'accademia - museo di firenze

Con la visita alla Galleria dell'Accademia di Firenze, museo tra i più conosciuti al mondo, potrai ammirare le sculture di Michelangelo Buonarroti, primo tra tutte il David, ma anche le opere d'arte provenienti dall'Accademia del Disegno e dall'Accademia di Belle Arti.

museo accademia firenze

visita alla galleria dell' accademia - museo di firenze

La Galleria dell'Accademia di Firenze è un museo che deve la sua popolarità alla presenza del celeberrimo David di Michelangelo, nonché di altri suoi capolavori. Ma una visita al suo interno vi permette di ammirare, tra le tante opere d'arte, anche il Museo degli strumenti musicali, dove sono esposti molti manufatti appartenenti alla collezione storica del Conservatorio Luigi Cherubini.

Nel 1784 a Firenze, nei locali dell'ospedale di San Matteo e del convento di San Niccolò di Cafaggio, il granduca Pietro Leopoldo di Lorena fondò l'Accademia di Belle Arti, un museo che avrebbe riunito varie istituzioni tra le quali l'antica Accademia delle Arti del Disegno, fondata nel 1563 da Cosimo I de' Medici. Nei locali dell'Accademia venne ricavata una galleria, in cui gli studenti avrebbero potuto apprezzare opere d'arte - originali o riprodotte - su cui basare lo studio, le proprie conoscenze e l'imitazione per la formazione artistica.

Il nucleo originario della galleria comprendeva due grandiosi modelli in gesso originali del Giambologna, il Ratto delle Sabine, che ancora oggi può essere ammirato durante una visita al museo dell'Accademia, e l'Allegoria di Firenze che domina Pisa, oggi conservata a Palazzo Vecchio.



museo accademia firenze

il david di michelangelo

E' il 1872 l'anno della svolta definitiva nella storia del museo dell'Accademia, quando venne deciso di trasferirvi il David di Michelangelo, sottraendolo alle intemperie di piazza della Signoria: da quel momento, diventò il simbolo di Firenze ma anche l'emblema della perfezione formale e della bellezza.

L'architetto Emilio de Fabris venne incaricato di costruire una nuova Tribuna che accogliesse il David, posta al termine della Galleria dei Quadri antichi all'interno del museo, garantendo l'illuminazione da un lucernario posto alla sommità della Tribuna stessa. Nell'agosto del 1873, la statua venne imbracata e posizionata sopra un carro ligneo che, attraverso un complesso sistema di rotaie, attraversò il centro di Firenze fino alla Galleria dell'Accademia, dove tuttavia restò chiusa nella sua cassa per nove anni, in attesa del termine dei lavori alla Tribuna.

Durante una visita alla Galleria dell'Accademia di Firenze, secondo museo più visitato in Italia, conoscerete le opere del grande Genio fiorentino, Michelangelo, ma potrete ammirare anche opere d'arte quali dipinti, icone russe, strumenti musicali, pannelli decorativi e altro ancora.

" Puoi comprare il mio tempo, ma non la mia mente "
- Michelangelo Buonarroti

dettagli

I compensi di guida turistica NON sono comprensivi del costo d'entrata e/o dell'eventuale costo per la prenotazione di musei, di chiese, di mostre o di eventi speciali.

informazioni

I servizi di guida turistica possono essere effettuati in italiano, spagnolo, inglese o tedesco. Ai visitatori offro anche assistenza per organizzare al meglio la permanenza in città, dando consigli, per esempio, riguardo gli alberghi, i ristoranti o gli esercizi commerciali.

compensi - guida privata

Per clienti individuali o per famiglie: € 65 / ora. Con la prenotazione di una giornata intera (max 6 ore) o di più giornate di visita, verranno applicate tariffe particolari.